Tutte le attività si sviluppano attraverso un approccio tailor made, che prevede:
- un’attenta valutazione dei fabbisogni specifici del cliente
- una progettazione personalizzata dell’intervento
- una verifica dei ritorni in termini di apprendimento e di crescita dei partecipanti.

La mancanza di un tutor aziendale avente competenze adeguate è un inadempimento capace di costituire motivo della sanzione prevista dall'articolo 53 del d.lgs. 276 del 2003. Non è quindi sufficiente, al fine di evitare le sanzioni, che gli apprendisti abbiamo effettuato la formazione prevista dalla normativa vigente.

La formazione in apprendistato è finalizzata a fornire agli apprendisti la qualificazione professionale necessaria per lo sviluppo dell’occupabilità e a rispondere alla domanda di competenze espressa dalle imprese.

Aggiornato: Ottobre 2016